Web Agency Milano: Realizzazione siti Web, SEO, social media marketing, Web design e strategie digital per il tuo rilancio on line
2Waycom
 

Blog - 20/07/2016

Ghostbot: chat fantasma contro gli stalker


Ghostbot: chat fantasma contro gli stalker

Delusione? Non era la persona che speravi? Appuntamento andato male? C'è una persona che ti infastidisce?
Tranquilli, oggi c'è Ghostbot.
Ghostbot è la chat fantasma creata dalla collaborazione di Burner, Voxable Labs e Peter Mariani.

L'app Burner fornisce già numeri di telefono alternativi da utilizzare e eventualmente cancellare su necessità. Oggi, invece, con Ghostbot è anche possibile rispondere automaticamente a chi ci crea qualche fastidio. Il bot, intelligenza artificiale, legge i messaggi e comprende anche il tono più o meno aggressivo o insistente degli stessi, rispondendo automaticamente, ma in modo da far sembrare del tutto "umana" la conversazione.

L'obiettivo di Ghostbot è stancare gli interlocutori che solo alla fine comprenderanno di essere stati "ingannati" da un robot.

Si possono creare degli elenchi con i contatti da "scaricare" (o semplicemente da ignorare) che riceveranno la risposta in ritardo, proprio per simulare un tempo "standard" di reazione da parte della persona e dureranno potenzialmente all'infinito, con la conseguenza che a lungo andare l'altro interlocutore capirà inevitabilmente che si tratta di un bot.

Per iniziare a utilizzare Ghostbot gratuitamente: ghostbot.burnerapp.com

2WayCom, c'è sempre un altro punto di vista.