Web Agency Milano: Realizzazione siti Web, SEO, social media marketing, Web design e strategie digital per il tuo rilancio on line
2Waycom
 

Blog - 08/04/2016

Facebook tra Snapchat e WhatsApp sempre più business oriented

In arrivo Messenger Codes, Username e Links.


Facebook tra Snapchat e WhatsApp sempre più business oriented

Facebook è grande in espansione, va sempre più verso Snapchat, giocando in casa contro WhatsApp (che ha superato il miliardo di utenti poche settimane fa). Proprio in questi giorni, infatti, Facebook Messenger ha raggiunto il traguardo dei 900 milioni di persone al mese e, dopo l’integrazione di Spotify e la notizia dell’arrivo degli annunci e delle news, ha annunciato il lancio di Messenger Codes, Usernames e Links.

Di cosa si tratta?

Si tratta di un nuovo modo di mettersi in contatto con persone e aziende, avviando conversazioni mirate e rapidissime. Sempre più verso lo stile di Snapchat quindi. Ogni Pagina avrà un nome utente unico che può essere impostato e modificato.I nomi utente saranno presto visibili direttamente sulla Pagina, sotto il titolo della stessa, preceduti dal simbolo @..

I link a Messenger useranno il nome utente della Pagina per creare un link breve e facile da ricordare (m.me/username) che con un clic avvierà una conversazione con l’azienda su Messenger. Basterà cliccare su qualsiasi link Messenger o cercare lo username per essere sicuri di aver trovato la persona giusta. .

I Messenger Code, invece, sono l'equivalente degli snapcodes di Snapchat: ogni account avrà un codice unico; basterà premere sul pulsante “Scan Code” e quindi scannerizzare con lo smartphone il codice della persona per avviare una chat (anche se non si è amici su Facebook). .

Le aziende possono usare i link a Messenger e i codici di Messenger nelle inserzioni, sul sito Web o in qualsiasi altro canale di marketing per indurre le persone a contattarle direttamente. .

Sono previsti anche i "saluti su Messenger": messaggi personalizzabili dell'azienda che vengono visualizzati prima di una nuova conversazione con l'utente. .

Facebook business oriented, di fianco alle chiacchere con gli amici maggiori interazioni con le aziende. .
Non tutti i servizi sono ancora attivi per gli utenti, ma i collegamenti m.me/ lo sono e digitandoli nel browser si verrà reindirizzati in automatico a Messenger.com, il sito web ufficiale dedicato al Messenger di Facebook. .

Il social network spiega: .
“…Si tratta di codici univoci che le persone possono scannerizzare su Messenger usando la fotocamera del cellulare per avviare una conversazione con la tua azienda. Potremo pubblicizzare il nostro codice sul nostro sito internet o sul nostro biglietto da visita, permettendo a chiunque lo scansioni col proprio dispositivo di contattarci su Facebook Messenger. L’altra novità, in linea con questi codici, è rappresentata dai Nomi Utente e dai Link. Il nostro profilo o la nostra pagina sarà associata a un nome utente - quello che abbiamo già impostato su Facebook, ma si può cambiare in qualunque momento - a un link che potremo condividere con chiunque, dando a chi lo riceverà la possibilità di mettersi in contatto con noi con un messaggio su Facebook Messenger, pur non essendo amici su Facebook: I nomi utente aiutano le persone a trovare le aziende su Facebook e Messenger in modo che possano mettersi in contatto e inviare messaggi a quelle a cui sono più interessate con facilità. Ogni nome utente è unico, pertanto consente alle persone di individuare l'azienda esatta, anche se ha un nome relativamente comune. […] I nomi utente inizieranno a essere mostrati direttamente sulla tua Pagina, sotto il titolo della stessa, preceduti dal simbolo @. Il rollout della novità è già iniziato e chi non ha ancora un nome utente avrà la possibilità di crearlo proprio in occasione di queste funzionalità…” Attendiamo l’evoluzione e proviamo i nuovi servizi. 2Way Com: c’è sempre un altro punto di vista.

FONTE: The Verge